Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Art. 47

La presente sotto-sezione non è compilata in quanto l'art. 47 del D. Lgs. 33/2013, che rinvia all'art. 14, concerne i titolari di incarichi politici, anche a livello statale, regionale o locale.

 

Articolazione degli uffici

Art. 13, c. 1, lett. b), c)

L'articolazione e l'organizzazione degli uffici viene rappresentata tramite l'organigramma ed il funzionigramma di Istituto.

Rendiconti gruppi consiliari regionali-provinciali

Art. 28, c.1

Tali gruppi non sono presenti nella scuola.

Telefono e posta elettronica

 

- ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIEGARO -

VIA PO' DELLA FRATTA, 7 (PG)

CENTRALINO: 0758358044 

FAX: 0758358460

- CODICE MECCANOGRAFICO MIUR : PGIC81000D

- CODICE FISCALE ISTITUTO : 80013420544

- E-Mail Ordinaria MIUR:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

- E-Mail Certificata MIUR:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organi di indirizzo politico- amministrativo

L’organo di indirizzo politico-amministrativo nelle istituzioni scolastiche è il Consiglio di Istituto.

Il Consiglio di istituto, nelle scuole con popolazione scolastica fino a 500 alunni, è costituito da 14 componenti, di cui 6 rappresentanti del personale docente, uno del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 3 dei genitori degli alunni, 3 degli alunni, il Dirigente Scolastico;

Nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni è costituito da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 4 dei genitori degli alunni, 4 degli alunni, il Dirigente Scolastico;

Il consiglio d'Istituto è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni. La Giunta esecutiva è composta da un docente, un impiegato amministrativo o tecnico o ausiliario, da un genitore e da uno studente. Di diritto ne fanno parte il Dirigente scolastico, che la presiede, e il direttore dei servizi generali e amministrativi che ha anche funzioni di segretario della giunta stessa.

Principali compiti e funzioni

Il Consiglio di istituto elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. Spetta al consiglio l'adozione del regolamento interno dell'istituto, l'acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali.

Fatte salve le competenze del Collegio dei docenti e dei Consigli di classe, ha potere deliberante sull'organizzazione e la programmazione della vita e dell'attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l'autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare adotta il Piano dell'Offerta Formativa elaborato dal Collegio dei docenti.

Inoltre il Consiglio di istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione dei singoli docenti, e al coordinamento organizzativo dei consigli di classe; esprime parere sull'andamento generale, didattico ed amministrativo, del circolo o dell'istituto, stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

Sottocategorie